Post in evidenza

Recovery - Access, Excel, Word, Office and Photo recovery tools and other blog procedures

During these years I had necessity to recover various files (.doc, mdb, .xls, photos...)  I utilized various free tools (here is an exampl...

Linux - Aggiornare CentOS 5.x a CentOS 5.6


Il volume di dati scaricati è abbastanza importante: si parla di almeno 150-200 megabyte per l'aggiornamento di un server dotato della penultima versione, ma la cifra sale rapidamente in caso la macchina fosse "rimasta indietro" di più iterazioni

Prima di eseguire ciecamente l'aggiornamento, l'amministratore prudente vorrà consultare il changelog ufficiale per capire quali componenti siano stati aggiornati.

Il documento principale per scoprire cosa ci sia di nuovo sono le note di rilascio pubblicate da Red Hat (questa distribuzione è una "derivazione" di Red Hat Enterprise Linux), ma anche quelle proprie di CentOS sono importantissime.


E’ importante effettuare il backup di tutti i dati di sistema ed eventualmente anche dei file di configurazione (compreso passwd, group ed altro)

Un’ultimo jolly da giocare sarebbe fare anche l’immagine di sistema con il prodotto Clonezilla.

Prodotto gratuito che si esegue con CD Live. Al seguente link un tutorial trovato e molto interessante:


Nel caso di Centos 5.5:

yum clean all && yum update -y && reboot

Dove && permette di concatenare piu’ comandi in modo da non dover aspettare il completamento di ciascuno.

Aggiornando da Centos 5.4 o precedenti:

yum clean all
yum update glibc\* -y
yum update yum\* rpm\* pyth\* -y
yum clean all
yum update mkinitrd nash -y
yum update selinux\* -y
yum update -y
shutdown -r now

720check