Post in evidenza

Recovery - Access, Excel, Word, Office and Photo recovery tools and other blog procedures

During these years I had necessity to recover various files (.doc, mdb, .xls, photos...)  I utilized various free tools (here is an exampl...

Tips - Velocizzare il proprio HD

Un altro metodo per diminuire il livello di frammentazione è quello di modificare un parametro nel Registro di sistema che indica la dimensione minima, di un gruppo di cluster contigui vuoti, che Windows cerca ogni volta che deve scrivere un nuovo files.

La chiave in questione si chiama ContigFileAllocSize e si trova all’interno del percorso:

HKLM/System/CurrentControlSet/Control/Session Manager/Memory Management

Se non esiste dovete crearla di tipo DWORD e impostarne il valore, in decimale, a 512, 1024, 2048, 4096 a seconda dell’utilizzo che ne fate del disco. Un valore medio è 2.048 KB.

Una volta impostato il valore riavviate la macchina e lanciate una deframmentazione del disco. 

Operazione che risulterà sicuramente più veloce del normale.

Impostando il parametro a 2.048 KB ad esempio, Windows cercerà un blocco contiguo di spazio libero di almeno 2 MB ogni volta che dovrà scrivere un file. 

L’effetto collaterale di questa modifica potrebbe essere quello che Windows non riesce a trovare un blocco contiguo libero della dimensione impostata e conseguentemente restituirà un errore di spazio su disco insufficiente. 

Con le dimensioni attuali dei dischi rigidi questo evento è comunque molto improbabile.

[Fonte http://blogs.sysadmin.it/SISTA/archive/2010/08/24/diminuire-la-frammentazione-di-un-volume-ntfs.aspx]

720check