Post in evidenza

Recovery - Access, Excel, Word, Office and Photo recovery tools and other blog procedures

During these years I had necessity to recover various files (.doc, mdb, .xls, photos...)  I utilized various free tools (here is an exampl...

Server – Installare SQL 2012 da Command line

Può capitare che siamo nella necessità di installare SQL 2012 da command line.


Per questo memorizzo nella cassetta degli attrezzi il seguente articolo:

http://www.mnscug.org/blogs/brian-mason/176-installing-sql-2012-with-a-configuration-file


/div>




 

Windows 7 e 2008 – Rilasciato RDP 8.0

RDP 8 su Windows 7 e Windows Server 2008 R2 abbiamo la possibilità di utilizzare tutte le nuove feature per accedere ad ambienti VDI basati su Windows 8 e a Sessioni Remote Desktop basate su  Windows Server 2012.
Ecco l’elenco delle funzionalità:
Remote Desktop Connection 8.0 client
Dynamic In-Session USB Redirection
Reconnect for RemoteApp and Desktop Connections
Improved single sign-on experience for Remote Desktop Web Access
Support for RemoteFX Media Redirection APIs for VoIP applications
Support for Nested Sessions
RemoteFX for WAN
RemoteFX Network Auto Detect
RemoteFX Adaptive Graphics
RemoteFX USB Redirection for non-RemoteFX vGPU virtual desktops
Support for Nested Sessions
Performance counters for monitoring the user experience
Inoltre Windows XP sp3 rimarrà fermo a RDP 7.0.
Come prerequisito è richiesto l’installazione della hotfix KB2574819.
Remote Desktop Connection 7.0 update for Windows XP

Per ulteriori dettagli:
Description of the Remote Desktop Protocol 8.0 update for Windows 7 SP1 and Windows Server 2008 R2 SP1
RDP 8.0 Update for Windows 7 SP1 Released to Web!
RemoteFX e il protocollo RDP 8.0 in Windows Server 2012 e Windows 8: le novità di Adaptive Graphics, Progressive Rendering, Media Streaming e vGPU


/div>



Hacker – Recuperare le password di outlook 200x/10 ed altro di un pc morto.

Ho avuto modo di effettuare il seguente intervento di recupero password di outlook e quant’altro per conto di un amico.
Purtroppo la procedura di reset delle password via web erano non praticabili.
Ecco la cronistoria.

  1. Il pc era morto senza possibilità di riparazione.
  2. Ho proceduto ad estrarre l’HD dal portatile convertendolo in USB esterno.
  3. Ho proceduto a virtualizzarl con diskvhd.
  4. Ho connesso il VHD tramite gestione risorse di Windows 7.
  5. Il passo successivo è stato di scaricare Passware Outlook Password Recovery 2.7
  6. Ho selezionato la modalità di recupero password fornendo il path di NTUSER.DAT
  7. Fornito il path successivo richiesto (si trova cercando nei file nascosti del vhd connesso)
  8. Fornito la password dell’utente del portatile che aveva smesso di funzionare
  9. Viene così mostrata la password, ma trattandosi di un trial mostra solo le prime tre lettere. Per farlo funzionare è necessario comprare la licenza a 28 $ cosa che ovviamente non ho fatto (si può cercare dei seriali su internet  in siti non propriamente legali se uno vuole)
 
/div>




La seconda strada da me adottata:
  1. Ho isolato la chiave di registro che contiene i settings di Outlook
  2. Ecco l’articolo con la procedurahttp://alessandromazzanti.blogspot.it/2011/05/importing-and-exporting-mail-and-user.html
  3. Purtroppo tale strada permette di riprendere tutte le impostazioni ma non le password che sono cifrate sfruttando la password di windows dell’utente.

La strada finale che ho adottato con successo è stata la seguente:
 
  1. Utilizzare il prodotto SARDU per scaricare vari live CD di interesse.
  2. Nel caso specifico ho creato una USB autoavviante ( ma basta anche una ISO montata in VMWARE) del prodotto Hiren’s boot CD
  3. Una volta fatto il boot della USB selezionare l’opzione “XP minimale” in questo modo dopo pochi minuti avremo Windows XP Live funzionante.
  4. Cliccare sul desktop per selezionare i relativi tool
  5. Alla voce, mi pare, recovery c’è un tool che si occupa di riparare la blu screen 0x000007e e piu’ precisamente il problema sul controller IDE.
  6. Dopo aver applicato tale tips e riavviata la macchina virtuale con problemi il sistema operativo si è finalmente avviato.
  7. Una volta funzionante ho fatto subito una snapshot (tanta fatica non era proprio il caso che andasse gettata nel cestino).
  8. Notare che installando i Vmware Tool la macchina virtuale andava in “blu Screen” di nuovo. (ecco il vantaggio della snapshot precedente)
  9. Ripristinata la Snapshot pannello di controllo profilo di posta elettronica  ed aperta la finestra con gli ***** della password ho utilizzato il programma asteriskey reveal ed ho finalmente, dopo giorni e giorni di smazzettamenti, trovato la password di vari account email che erano di vitale importanza per l’intestatario di questi.
  10. Ecco link dell’articolo relativo del blog:http://alessandromazzanti.blogspot.it/2011/05/importing-and-exporting-mail-and-user.html
/div>


Programma – Avere il vecchio menu start in Windows Vista/7

Ecco un programma che permette di avere il vecchio menu start:

http://sourceforge.net/projects/classicshell/files/


/div>




Server – Terminare una sessione Terminal Server appesa

Capita spesso che ci siano piu’ persone che si collegano contemporaneamente su un server.
Di default su un server vi sono 2 licenze TS contemporanee.

Quando appare la scritta “The terminal server has exceeded the maximum number of allowed connections” il metodo che in primis utilizzo è quello di usare la stringa:

mstsc /admin


collegandosi sulla sessione di amministrazione del server.
Esiste però un secondo metodo molto interessante:

Start Esegui …

query session /server:INDIRIZZO_IP

Si possono terminare le sessioni con il comando:

reset session /server:INDIRIZZO_IP

dove per ID si intende il numero di sessione che si vede con il comando “query”

Hacker – Il ritorno di PirateBay

Ecco il nuovo link di piratebay:


http://www.thepiratebay.ee


/div>



Extra IT - Dillo ad un amico di VistaPrint e sconto del 25% sul primo ordine.

Segnalo questo interessante codice sconto - Dillo ad un Amico del sito web VistaPrint.it:

Praticamente utilizzando il seguente link:

http://www.vistaprint.it/frfit?frf=105857528191 

Le persone che lo utilizzeranno per piazziare il primo ordine con Vistaprint attraverso questo link, riceverete uno sconto del 25% *


http://www.vistaprint.it/frfit?frf=105857528191  



* Questa promozione è valida per i primi ordini inoltrati dalle persone che utilizzerano il precedente link

Linux – Impostare Data ed ora

Mi dimentico spesso questi comandi e li segno sul blog per questo:

impostare la data a 17 Dicembre 2012 12:00:00, si scrive:


# date -s “17 DEC 2012 12:00:00″


oppure


# date set=”17 DEC 2012 12:00:00″


semplificando:


# date +%Y%m%d -s “20121217″


e per l’orario:


# date +%T -s “11:27:45″


/div>




Linux - Samba 4, finalmente uscito, compatibilità con Active Directory, Exchange e altro ancora

Samba 4, finalmente uscito, compatibilità con Active Directory, Excange e altro ancora.

Tra le novità di Samba 4 che possiamo vedere, spicca la più importante tra tutte, cioè il fatto che adesso un host Linux può a tutti gli effetti diventare un Domain Controller di Active Directory. 
 
Per chi fosse interessato ad andare più in profondità con tutte le novità di Samba 4, consigliamo di leggere le note di rilascio dove sono appuntati tutti i cambiamenti soprattutto per quanto riguarda il file di configurazione. Se invece dovessimo trovarci ad aggiornare da Samba 3 a Samba 4, possiamo fare riferimento alla guida presente sul wiki ufficiale.


/div>


Windows 8 – Windows File History

Segnalo quest’interessante articolo di cui estrapolo il seguente trafiletto :

“File History in Windows 8 is a new feature that protects users files store in Libraries, Favorites, Contacts, and Desktop folders. By default, when enabled, File History scans for changes and copies those changed files to a separate location (usually an external storage device or network location).

Setting up and using File History is simple and is available to standard users, not just administrators. That’s right; no longer does it take a call to the helpdesk for users to restore files that they have accidentally modified. To enable file history, from
Control Panel > System and Security select File History. File History by default is turned off. To turn it on simply click the Turn On button.

To change the drive where File History data is stored, simply click the
Select Drive link on the left side of the File History window. You can choose either a local attached drive, or a network share, by clicking Add Network Location. If there are folders or libraries that you do not want included in your File History, excluding them can be completed by clicking the Exclude Folders link and adding any folder or libraries that you do not want.

By default modified files are saved every hour, stored forever, and the cache takes up 5% of the disk space of the configured drive. These options can be modifies by clicking the
Advanced Settings link in the File History Window. There is also an option to share File History options with other users in a homegroup.

Restoring a file protected by File History is very simple. Using Windows Explorer, you simply browse to a specific location and click or tap on the History button in the explorer ribbon. You then have the option to see all versions of the selected file. Once you navigate to the version of the file you’d like to restore, simply click the Restore button. The selected version of the file will be restored to the original location.

Windows 8 - Free ebook: Introducing Windows 8: An Overview for IT Professionals

Microsoft mette a disposizione per il download il seguente libro in .pdf su Windows 8 dal titolo “Free ebook: Introducing Windows 8: An Overview for IT Professionals (Preview Edition)”
Ecco la presentazione ed il link dell’articolo originale.

The Windows 8 operating system is the newest member of the Microsoft Windows family. It differs from earlier Windows releases as much for what it does not change as for what it does change. That is, the features that IT pros loved about Windows 7 are still there in Windows 8—just better. The same keyboard shortcuts, management tools, security features, and deployment options are available in Windows 8. But in many cases, Windows 8 improves them in intuitive and significant ways. Some examples are the ribbon in File Explorer and faster disk encryption when using BitLocker Drive Encryption. This book describes these enhancements plus many of the new features in Windows 8.

Please enjoy this preview edition that contains Chapters 1-11. We will update this post with a link to the final ebook when it is ready.

 
[fonte http://blogs.msdn.com/b/microsoft_press/archive/2012/10/23/free-ebook-introducing-windows-8-an-overview-for-it-professionals.aspx ]

Exchange - Exchange Activesync test




Please run the Exchange Activesync test on the test site https://testexchangeconnectivity.com, specify manual server settings and post the results if there are any errors.

Your config might be slightly out!

Extra IT - Directline - Codice sconto Zalando su Bonus Direct

Stai cercando occasioni imperdibili per un look sempre al top?
Allora dai il benvenuto a un nuovo grande partner del circuito Bonus Direct!
Per ogni 90 euro di spesa effettuata
avrai uno sconto di 10 euro* inserendo il
codice Y6207107Z
in fase di acquisto.
Entra in Bonus Direct e inizia i tuoi acquisti su Zalando. Ricordati di inserire il codice e, oltre a ottenere lo sconto, accumuli EuroPunti che potrai trasformare in buoni benzina al rinnovo della polizza.

Scopri subito le ultime tendenze e fai il pieno di shopping con Zalando e Bonus Direct!
*Sconto non utilizzabile su prodotti in offerta e non cumulabile con altri sconti.

Codice Sconto - Groupalia di 5 Euro presenta un amico Marzo 2014

Ecco la promozione porta un amico di Groupalia (aggiornata a  MARZO 2014) che permette a chi si registra e/o sfrutta il seguente link per gli acquisti di avere lo subito lo sconto di 5 Euro.




Notare che il link è aggiornato a MARZO 2014


  Il tuo amico Alessandro M. ti consiglia Groupalia.it e ti regala un buono da 5€ per provare sconti fino al 90% su ristoranti, Spa, viaggi, tecnologia... e tanto altro ancora!

Extra IT - Codice sconto - Presenta un Amico in Hidencorp

Volevo segnalare, dopo i siti di groupon e Groupalia anche il seguente sito web che permette di acquistare coupon per tutti gli ambiti.

Molto interessante e molto conveniente.

Hiden Corporation

Per registrarsi il link è il seguente:

http://www.hidencorp.com/rewardpoints/index/goReferral/referrer/315/

Windows 7 - Disponibile Internet Explorer 10

 

Windows 8 ha integrato internet Explorer 10 mentre fino a poco tempo fa Microsoft non sembrava interessata di rilasciare tale browser anche per Windows 7.

Ho invece scoperto che adesso Microsoft ha rilasciato la versione Preview di Internet Explorer 10 anche per Windows 7. Di seguito il link per il download di IE10 per Windows 7


http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/ie-10-release-preview?ocid=GA8_O_WOL_DIS_IE_IE10_NULL

Google Street View adesso è disponibile per 90 piste da scii

Più di 90 località sciistiche sparse in tutto il mondo si sono da poco aggiunte allo sterminato database "visivo" offerto da Google Street View, il servizio di Google Maps grazie al quale scendere a "livello strada" e muoversi all'interno della mappa in 3D con una visuale in prima persona grazie alla ricostruzione fotografica effettuata dal software di cattura e dai veicoli di photoscanning di Google.

2012 Server – Aggiungere Hyper-V administrative components tramite powershell

Si possono aggiungere gli Hyper-V administrative components tramite powershell, ecco la sintassi dei comandi:

Get-WindowsFeature Hyper-V*
Install-WindowsFeature Hyper-V-Tools
Install-WindowsFeature Hyper-V-PowerSHell
Get-WindowsFeature Hyper-V*

[fonte http://m.techrepublic.com/blog/networking/adding-hyper-v-manager-to-windows-server-2012/6157 ]

720check