Post in evidenza

Recovery - Access, Excel, Word, Office and Photo recovery tools and other blog procedures

During these years I had necessity to recover various files (.doc, mdb, .xls, photos...)  I utilized various free tools (here is an exampl...

ExtraIT - Il Firewall NON informatico scoperto per i Buchi Neri in ambito dell'astronomia

Sembra strano, ma questa volta la dicitura Firewall non è inerente ad un apparato informatico, bensì ad un Buco Nero

Frasi estrapolate dal seguente articolo:

http://www.lescienze.it/news/2013/11/02/news/fisici_teorici_paradosso_firewall_buco_nero-1869776/?rss 

"Secondo una teoria recente, l'orizzonte di un buco nero sarebbe protetto da un firewall, un "muro di energia" contro il quale ogni oggetto si disintegrerebbe nei suoi componenti fondamentali. Questa ipotesi sta costringendo la comunità dei fisici a rivedere alcuni progressi che sembravano acquisiti nel tentativo di conciliare relatività generale e meccanica quantistica" 
 ...

"Joseph Polchinski del Kavli Institute for Theoretical Physics e Università della California a Santa Barbara, e colleghi, non hanno solo concluso che lo spazio non è liscio all'orizzonte di un buco nero: a quel punto, le leggi della fisica non hanno più valore. Invece di un confine impercettibile, secondo i ricercatori deve esserci una netta discontinuità, che chiamano firewall. "Il firewall è una specie di muro di energia, che potrebbe essere la fine dello stesso spazio-tempo”, spiega Polchinski, uno dei principali artefici dell'idea. "Qualsiasi oggetto lo colpisca di fatto dovrebbe dissolversi nei suoi costituenti fondamentali”.
...
"La rivelazione dei firewall è un passo in avanti, ma ha anche svelato un problema che nessuno finora aveva considerato, costringendo gli scienziati a ripensare alcuni progressi che sembravano acquisiti nel tentativo di risolvere un conflitto fondamentale della fisica, ovvero l'incompatibilità tra la relatività generale, che descrive l'universo su grande scala, e la meccanica quantistica, che si applica al mondo subatomico. Per descrivere il comportamento di buchi neri di piccole dimensioni ma massicci sono necessarie entrambe le teorie, ma attualmente non c'è modo di farle funzionare insieme."

720check