Post in evidenza

Recovery - Access, Excel, Word, Office and Photo recovery tools and other blog procedures

During these years I had necessity to recover various files (.doc, mdb, .xls, photos...)  I utilized various free tools (here is an exampl...

Linux - Installare i file .tar.gz su Centos

Per installare i file .tar.gz su Centos ecco la procedura da seguire (In questo caso utilizzando Clamav)

1) wget http://apt.sw.be/redhat/el5/en/i386/rpmforge/RPMS/checkinstall-1.6.0-3.el5.rf.i386.rpm

2) rpm -Uvh checkinstall-1.6.0-3.el5.rf.i386.rpm

3)  wget http://ovh.dl.sourceforge.net/project/clamav/clamav/0.97/clamav-0.97.tar.gz

4) tar zxvf clamav-0.97.tar.gz

5) cd clamav-0.97.tar.gz

6) ./configure

7) make

8) checkinstall

       # create RPM
       checkinstall 1.6.0, Copyright 2002 Felipe Eduardo Sanchez Diaz Duran
       This software is released under the GNU GPL.

9) Dopo aver risposto a varie domande apparirà la seguente schermata
       Done. The new package has been saved to
       /usr/src/redhat/RPMS/i386/clamav-0.97.tar.gz
       You can install it in your system anytime using:
        rpm -i clamav-0.97.tar.gz

10) cd /usr/src/redhat/RPMS/i386

11)  rpm -Uvh clamav-0.97.tar.gz


12)  rpm -q clamav

      clamav-0.97

Server - Installare un server proxy su macchine Windows






Ho trovato su internet due tutorial molto interessanti che spiegano come creare un server proxy con squid installato su macchine windows invece, come abitualmente, che su macchine linux.






Server - Salvare i nomi e permessi di condivisioni di rete che utilizzano Netbios


Procedura per salvare i nomi e permessi di condivisioni di rete che utilizzano Netbios.

Linux - Come settare un Server con OpenSUSE 11.4 x86_64

Questa è una descrizione dettagliata su come configurare un server OpenSUSE 11,4 (x86_64), che offre tutti i servizi necessari per ISP e hoster: server web Apache (SSL-grado), server di posta Postfix con SMTP-AUTH e TLS, server DNS BIND, Proftpd FTP server, server MySQL, Dovecot POP3/IMAP, Quota, Firewall, ecc Alla fine si dovrebbe avere un sistema che funziona in modo affidabile, e se uno è interessato si può installare il pannello di controllo web hosting gratuito ISPConfig 2.

Vengono usati i seguenti software:

     Web Server: Apache 2.2.17 con PHP 5.3.5, Ruby e Python
     Database Server: MySQL 5.1.53
     Mail Server: Postfix
     DNS Server: BIND9
     FTP Server: proftpd
     POP3/IMAP: viene usato il formato Maildir ed installato Courier-POP3/Courier-IMAP.
     Webalizer per le statistiche del sito web

Notare che questa configurazione non funziona per ISPConfig 3! È valido solo per ISPConfig 2!

Ci sono molti modi di raggiungere l'obiettivo di creare questo tipoi server.

Ecco il link al tutorial:

http://www.howtoforge.com/perfect-server-opensuse-11.4-x86_64-ispconfig-2

Tutti i nuovi servizi di Google, promemoria

Ecco un promemoria di alcuni servizi google interessanti:

1. Per esplorare il mondo in base alle foto degli utenti

2. Per eseguire piantine della propria casa oppure anche progetti piu' grandi.

3. Per esplorare la luna. Uguale a Google earth.

4. Per esplorare il corpo umano come una grande enciclopedia

5. Per essere avvertito di tutti gli eventi su un particolare argomento

6. Per avere tutte le statistiche ed info di un particolare luogo della terra da 25 anni a questa parte

Windows 7 - Rimuovere i file di installazione del SP1

Tips utile per guardagnare spazio nella unità di installazione del proprio pc:
  1. Cliccare sul pulsante start di Windows > tutti i programmi > accessori;
  2. tasto destro su prompt dei comandi;
  3. cliccare sulla voce esegui come amministratore;
  4. copiare il comando qui sotto riportato, incollarlo nella finestra del prompt e pigiare invio dalla tastiera.
dism /online /cleanup-image /spsuperseded

Creare archivi zip, rar, winzip e autoestraenti gratis in Windows Vista/7 con IExpress

Penso che pochi lo sappiano ma in Windows Vista/7 esiste IExpress 2.0 che consente di creare un archivio, una cartella compressa, autoestraente e apribile anche senza i programmi quali: 7-Zip, WinRAR, WinZIP, ecc

Basta cliccare su "start" e cercare IExpress. Il resto è un corollario.

Linux - Dominio Samba - 5/7 - Settaggio con LDAP per creare dominio

Per la parte precedente 4/7 seguente cliccare qui

Per la parte seguente 6/7 seguente cliccare qui 


Vediamo come settare Samba per lavorare come Domain Controller:

1) cp /usr/share/doc/samba-*/LDAP/samba.schema /etc/openldap/schema/  
2) vim /etc/openldap/slapd.conf 

CD Live - Creare USB/DVD/CD bootable di tutti i live CD

Il programma richiede però la presenza di .NET Framework 4.0

Per utilizzare il programma XBOOT:

1. Scaricare partendo da qui, e non richiede nemmeno l'installazione.
2. Le immagini ISO dei Live CD/DVD che desiderate fondere: le più popolari possono essere recuperate tramite l'interfaccia Xboot, ma l'utente è libero di aggiungere anche quelle già in proprio possesso.
3. Un supporto ottico vergine oppure una chiavetta USB: sono i dispositivi di memorizzazione che saranno resi "bootabili" 

Una volta scaricato ed eseguito il software andare su File --> Download per scaricare le immagini iso di interesse.

Procedere successivamente a creare la .iso o a masterizzare il tutto su un supporto USB 

Da non perdere 

Linux - Dominio Samba - 4/7 - Configurare LDAP Client in prospettiva di creare un dominio

Per la parte precedente 3/7 seguente cliccare qui

Per la parte seguente 5/7 seguente cliccare qui 


1) yum -y install openldap-clients
2) setup # run setup

Linux - Dominio Samba - 3/7 - Installare Server LDAP in prospettiva di creare un dominio

Per la parte precedente 2/7 seguente cliccare qui

Per la parte seguente 4/7 seguente cliccare qui 



Al fine di creare un dominio con Samba è necessario prima inistallare un Server LDAP:

  1) Installiamo e configuriamo LDAP



     yum -y install openldap-servers openldap-clients

Linux - 1/2 - Installare un Server DHCP su Linux Centos

Procedura veloce per installare un server DHCP

1) yum -y install dhcp

2) cp -f /usr/share/doc/dhcp*/dhcpd.conf.sample /etc/dhcpd.conf


3) vi /etc/dhcpd.conf


Server - Group Policy Preference del 2008 e compatibilità con Windows 7/Vista/XP

E' giusto tenere a mente che le Group Policy Preferences sono native dei sistemi successivi a Windows 2003, quindi per i client come windows Vista e Windows 7.

Per fare un esempio se su un Server 2008 si vuole mappare per tutti i client un'unità di rete standard  la procedura da eseguire è la seguente:
1. Andare su GPO
2. Configurazione Utente----> Impostazioni di Windows------> Mapping Unità policy
3. Sui client Windows 7/Vista verrà mappata l'unità di rete mentre su windows XP no


Per aggirare tale problema, per farle funzionare sui sistemi XP/2003, è necessario installare le Estensioni lato client delle preferenze di Criteri di gruppo.

Multimedia - Trovare film in streaming on line - Software come Motore di ricerca

Il software è Mega Search e potete scaricarlo, gratuitamente, dal suo sito web

Dopo averlo scaricato è sufficiente lanciarlo (non è necessario installarlo), e scrivere il filme che uno vuole trovare. Accanto al link trovato apparirà:
Bandiera azzurra se il link funziona, rossa se non funge e infine verde per segnalare che avete già aperto questo indirizzo. Per la visione dovete unicamente cliccare su di un link valido e fare click sul bottone Apri Link.

Motore di ricerca per hot spot wifi ed applicazione per smartphone

Per conoscere gli hotspot Wi-Fi presenti in Italia, gratuiti o a pagamento, può essere utile affidarsi ai motori di ricerca verticali dedicati. 
Tra le varie risorse, si segnalano il “Cerca hotspot WiFi” di WiFiHotspot, la directory di Wi-Fi Free Spot, il database di Hotspot Locations, il motore di ricerca di WiFi.Gratis.it

Wired Wi-Fi sviluppata da Wired Italia con il supporto di Peugeot, disponibile per il download gratuito su App Store, compatibile con iPhone, iPod touch e iPad aggiornati ad iOS 3.0 o successivi. 

A breve, Wired Wi-Fi approderà anche su Android Market.

Server - Bloccare il deployment automatico di IE9 via WU

In ambito aziendale è possibile utilizzare l’Internet Explorer Administration KIT (IEAK) o le Group Policy per creare una lista personalizzata di siti web che devono essere automaticamente caricati in “Compatibility View” in Internet Explorer 9, e  l’Internet Explorer Compatibility Evaluator, componente dell’Application Compatibility Toolkit, consente di eseguire dei test per valutare la compatibilità dei siti Internet e Intranet esistenti con IE9.

Scripting - Il comando sc.exe per gestire i servizi in windows




Il seguente comando sc.exe può essere usato per creare, modificare e cancellare un servizio.

Ecco qualche esempio:

1. Per creare un servizio:

sc.exe create "NomeServizio" type= interact type= own start= auto binPath= "C:\windows\system32\mspaint.exe"

Windows 7 - Installare IE9 in modalità "Silent"

Scaricare IE9 dal seguente link:


1. Creare collegamento sul desktop al comando cmd.exe

2. Eseguire la precedente icona come amministratore

3. usare una sintassi uguale alla seguente:

    "IE9-Windows7-x86-ita.exe" /passive /no-default /closeprograms /norestart

Linux - Dominio Samba - 2/7 - Cartella condivisa in base agli utenti


Per la parte precedente 1/7 seguente cliccare qui  
Per la parte seguente 3/7 seguente cliccare qui

Partendo dal precedente esempio per aggiuntere l'autenticazione a livello utente:

1) groupadd security


2) mkdir /home/security

Linux - Dominio Samba - 1/7 - Cartella condivisa a tutti

Per la parte 2/7 cliccare qui

Ecco la procedura su come creare una share condivisa senza autenticazione e per cui ogni persona può leggere e scrivere:

Come preambolo ovviamente si suppone che al sistema sia stato dato un nome con l'utility system-config-network di centos, il relativo firewall sia settato per aprire le porte di samba system-config-security-tui e che il sistema acceda ad internet

1) Installare samba

     yum -y install samba

2) Creare la cartella  che vogliamo condividere con tutti

     mkdir /home/share 

     chmod 777 /home/share 

Linux - Installare VMWare Server su Centos

1) E' necessario registrarsi sul sito vmware ed ottenere un seriale di prova - Gratuito per un massimo 10 client

2) Il seriale deve essere inserito durante l'installazione:

3) wget http://download3.vmware.com/software/vmserver/VMware-server-2.0.1-156745.x86_64.rpm

4) rpm -Uvh VMware-server-2.0.1-156745.x86_64.rpm

Preparing...################################# [100%]
  1:VMware-server################################# [100%]

The installation of VMware Server 2.0.1 for Linux completed successfully.
You can decide to remove this software from your system at any time by
invoking the following command: "rpm -e VMware-server".


Before running VMware Server for the first time, you need to
configure it for your running kernel by invoking the
following command: "/usr/bin/vmware-config.pl".

Windows 7 - Integrare IE 9 in una immagine WIM

Ho trovato questo articolo su un blog che permette di integrare su una immagine Wim del sistema operativo Windows 7 l'ultima versione del browser Microsoft Internet Explore 9.

E' un articolo interessante che permette anche di comprendere l'utilità di questa utility anche per integrare altri tipi di patch, suppongo anche l'SP1 ma per il momento non ho trovato articoli in merito su internet ma penso che anche questa procedura sia fattibile

Lo strumento utilizzato è il DISM – Deployment Image Servicing and Management Tool, una utility a riga di comando che è inclusa nativamente in Windows 7 e Windows Server 2008 R2 e che è anche disponibile nel Windows Automated Installation Kit (WAIK).

Ecco l'articolo:

http://blogs.technet.com/b/italy/archive/2011/03/16/come-integrare-internet-explorer-9-in-una-immagine-wim-di-windows-7-in-modalit-224-offline-con-dism.aspx

Linux - Network Time Protocol su Centos

1) Installiamo ntp:

[root@ns ~]# yum -y install ntp

[root@ns ~]# mv /etc/ntp.conf /etc/ntp.conf.bk

[root@ns ~]# vim /etc/ntp.conf


Vedere la fine dell'articolo per vedere come settare correttamente i vari parametri.


2) Finito ciò bisogna sincronizzare l'ora del sistema:


[root@ns ~]#  ntpdate -b pool.ntp.org

Download di tutte le versioni di Java

Ecco il link di download nel caso in cui, per poter funzionare un programma, dobbiamo scaricare una vecchissima versione non piu' disponibile on line:

http://www.oracle.com/technetwork/java/archive-139210.html

Telefonia - Scoprire numero privato anonimo sul cellulare

Esiste un sito Internet - www.tuttomod.com - che, fra le altre cose, permette di visualizzare il numero nascosto del chiamante sul telefonino.

Rifiutando la chiamata anonima, sarà automaticamente inoltrata la richiesta al sito che, con un breve messaggio di testo, informerà in pochi secondi sull’identità della persona nascosta.

Il sito assicura la piena compatibilità con ogni tipo di cellulare, ma chiede di stipulare un abbonamento valido 30 giorni, eventualmente rinnovabile, al costo di 60 euro.

Programmi - Recovery di file cancellati, HD, CD, DVD e USB rovinati

Come promemoria segno di seguito, anche per mia utilità, una lista di Tool per riparare e fare il Recovery di file cancellati, HD, CD, DVD e USB rovinati

1) Partition Find and Mount è un software che offre alcuni strumenti per l'effettuazione del recupero di partizioni perse oppure cancellate.

Recuperare file Excel .xls .xls corrotti - Programma gratuito

Corrupt Excel Recovery è un software freeware funzionante su tutti gli OS Windows (sia a 32-bit che a 64-bit) che consente di recuperare, ovviamente là dove possibile, i dati dai file Excel danneggiati permettendo a ciascun utente di selezionare il metodo più consono:

Ecco il link del download

Linux - 2/2 - Installare Server di posta con Postfix, MailScanner, ClamAV, Spamassassin su Centos



Questo articolo si ricollega al precedente post che trattava dell'installazione da zero di postfix e dovecot su centos 5.7:


http://alessandromazzanti.blogspot.com/2011/02/installare-postfix-antivirus-antispam.html

Diciamo che questa si tratta della seconda parte.

Questa soluzione è stata testata su Centos 5.5 e risulta funzionante, ho trascritto il tutto nel caso ne avessi bisogno in futuro e qualcuno fosse interessato.

Programmi - Estrarre, convertire, masterizzare e fare un backup dei file ISO

ISO Workshop è una suite all-in-one in grado di estrarre file da immagini, effettuare un backup dei dati di un disco, convertire un file immagine in diversi formati, ed infine masterizzare ISO su CD, DVD e Blu-Ray.

ISO Workshop è freeware, funziona su tutte le versioni di Windows

Hacker - Abilitare le sessioni multiple su Windows 7/Vista/XP - Desktop Remoto e utente locale contemporaneamente

Ho trovato questo articolo che permette di poter utilizzare una stessa postazione una tramite remote desktop ed una, ipoteticamente, con una persona che lavora davanti al pc.


A livello di licensing la pratica non sarebbe possibile ma comunque la reputa una soluzione estrema molto interessante.


Ecco l'articolo


http://www.megalab.it/6082/desktop-remoto-e-utente-locale-contemporaneamente-abilitare-le-sessioni-multiple-su-windows-7-vista-xp

Disattivare Protected Mode di Acrobat Reader X

Per disabilitare la Modalità protetta tramite il menù Modifica –> Preferenze –> Generali –> e togliere la spunta sull’opzione Attiva modalità protetta all’avvio.

Se invece siamo in un Dominio Active Directory possiamo sfruttare uno script di logon per disabilitare la modalità protetta automaticamente su tutti i client, basta usare il comando reg per modificare il valore della chiave di registro bProtectedMode.

Il comando da inserire è:

reg add "HKCU\Software\Adobe\Acrobat Reader\10.0\Privileged" /v bProtectedMode /t REG_DWORD /d 0 /f

Server - Pre-configured VHD Download link - Pre-configurate VHD

Ecco il link per il download di diversi VHD direttamente dal sito Microsoft (estrapolati dal seguente link http://technet.microsoft.com/en-us/bb738372.aspx)

http://technet.microsoft.com/en-us/bb738372.aspx
  • System Center Configuration Manager v.Next on Windows Server 2008 R2
    This download is a fully configured virtual machine for Configuration Manager v.Next Beta 1. Based on a Windows Server 2008 R2 x64 OS, this is a fully built virtual machine ready to import into your Hyper-V environments. Configuration Manager provides IT a lean, unified infrastructure to deliver these new capabilities and workloads for client management, virtualization, and security. The solution puts IT in control of costs and compliance, providing an evolutionary path to new capabilities that leverage existing, people, processes, and technologies. Configuration Manager reduces the cost and complexity of IT compliance by delivering visibility, discovery, and enhanced, IT-definable remediation capabilities. Find more information here.
  • Visual Studio Lab Management (pre-release) 2010 for Windows Server 2008 R2
    Download this fully configured virtual machine of the latest release of Visual Studio Lab Management (pre-release) 2010. Evaluate the new capabilities of Visual Studio Lab Management 2010 which enables teams to accelerate setup/tear down and restoration of complex virtual environments to a known state for test execution and build automation. It extends build automation by automating virtual machine provisioning, build deployment and build verification in an integrated manner. It also allows testers to file rich bugs with links to environment checkpoints that developers can use to recreate complex environments, effectively reducing wasted time and resources in your development and test lifecycle. The detailed walkthrough steps can be found here.
  • Exchange Server 2010 SP1 for Windows Server 2008
    Download this fully configured virtual machine of the latest release of Exchange Server 2010. Evaluate the new capabilities of Exchange Server 2010, which helps you achieve new levels of reliability and performance by delivering features that help to simplify your administration, protect your communications, and delight your users by meeting their demands for greater business mobility.

VHDs by Product

Windows Server 2008 R2 (Hyper-V)

Windows Server 2008 (Hyper-V)

Windows Server 2003 R2 (Virtual Server R2)

Inoltre Microsoft fornisce immagini VHD dal suo sito web utili per il download per testare varie versione di internet explorer (windows XP e Vista):
Windows XP Images
These images were last updated on January 18, 2011, and expire on May 19, 2011
  • XPSP3-IE6.exe contains a Windows XP SP3 with IE6 VHD file. Expires May 18, 2011
  • XPSP3-IE7.exe contains a Windows XP SP3 with IE7 VHD file. Expires May 18, 2011
  • XPSP3-IE8.exe contains a Windows XP SP3 with IE8 VHD file. Expires May 18, 2011
Windows Vista
Due to the size of the Vista VHD, it is split across several files, you'll need to download all files for that version of the Internet Explorer and uncompress them to the same directory to unpack the VHD file. This VHD only has SP1, and should be updated to ensure it has the latest service packs and security updates.
  • IE7-VIS1.exe+IE7-VIS2.rar+IE7-VIS3.rar contain a Vista Image with IE7 VHD file. Expires 90 days after first run.
  • IE8-VIS1.exe+IE8-VIS2.rar+IE8-VIS3.rar+IE8-VIS4.rar contain a Vista Image with IE8 VHD file. Expires 90 days after first run.
Ecco il link diretto:

Per Scaricare invece la versione di prova di windows 7 enterprise in versione isoè sufficiente andare al seguente link:



    Windows 7 - Impostare stampante predefinita a seconda della rete

    Tramte le funzioni legate alla configurazione dinamica delle reti, in Windows 7  è possibile selezionare la stampante predefinita, associandola ad un profilo di rete precedentemente salvato.

    Tale funzionalità si raggiunge da Dispositivi e Stampanti, cliccare su una stampante e dal menu’ superiore scegliere Gestisci stampanti

    Antivirus - Microsoft security essentials per le aziende

    Notizia presa da qua

    La licenza d’uso di Microsoft security Essentials l’antivirus gratuito di Microsoft per XP, Vista Windows 7 è stata modificata e ora ne consente l’uso in piccole aziende su un massimo di 10 postazioni con alcune restrizioni sula versione del S.O. e per enti governativi o istituti didattici.

    DIRITTI DI INSTALLAZIONE E DI UTILIZZO.
    Utilizzo Domestico. Gli utenti domestici potranno installare e utilizzare un numero qualsiasi di copie del software sui dispositivi personali affinché possano essere utilizzati dal nucleo familiare. Gli utenti domestici non potranno utilizzare il software in attività commerciali, no profit o che producano reddito.
    Imprese di Piccole Dimensioni. Il licenziatario potrà installare e utilizzare il software su un numero massimo di dieci (10) dispositivi qualora operi in un'impresa di piccole dimensioni.
    Restrizioni.
    • Il software non potrà essere utilizzato in un dispositivo in cui è eseguita una versione Enterprise di un sistema operativo Microsoft Windows.
    • Il software non potrà essere utilizzato in dispositivi di proprietà di enti governativi o istituti didattici.

    Server - Group Policy e disabilitazione porte USB

    Ho trovato questa notizia nel seguente blog (veramente molto interessante per tanti altri articoli)


    Windows Server 2003 e XP

    Non esiste una GPO specifica ma è possibile crearne una custom che disabiliti il driver usbstor.sys.


    Windows 2008 Server, Vista e successivi

    In questi S.O. sono state rese disponibili una serie di policy che consentono un controllo granulare dei dispositivi USB anche a livello utente.

    di seguito il link:

    Server - DHCP MAC Address filtering

    Windows Server 2008 R2 il servizio DHCP integra la possibilità di configurare un MAC Address Filtering.
     
    Per i dettagli implementativi si veda Enable and Configure MAC Address Filtering.

    Programmi - Link diretto per il download di Adobe Reader senza intermediari

    Ecco i link diretti:

    Facendo il browsing si trovano diversi altarini nascosti.

    E' possibile inoltre scaricare anche il pacchetto msi oltre all’exe che può tornare utile per la distribuzione del Reader via Group Policy.

    Hacker - WPA cracking con Backtrack

    Ho trovato questo articolo molto interessante, ai fini didattici, che spiega come poter crackare una rete WPA/TKIP.

    http://sicurezza.html.it/articoli/leggi/3636/wpa-cracking-con-backtrack/

    Server - WIM2VHD: convertitore da WIM a VHD

    Windows(R) Image to Virtual Hard Disk (WIM2VHD) Converter permette di  convertire un file in formato WIM nel formato VHD. Ciò significa che è possibile creare dei VHD per librerie di VM per i sistemi rilasciati tramite il formato wim (Windows Vista e successivi) evitando ad esempio SysPrep.

    Ecco l'articolo che ho trovato completo

    Manuali - Windows 2008 R2 Articoli tecnici e White Papers da Microsoft

    Al seguente link http://www.microsoft.com/windowsserver2008/en/us/white-papers.aspx  vi sono vari articoli tecnici e White Paper sulle varie tecnologie in Windows 2008 R2.

    Microsoft inoltre offre dei manuali gratuiti sulle modifiche attuate nella sua ultima versione ed un'introduzione al sistema:

    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=en&FamilyID=2db685c7-bb06-4083-9978-66b57661f6f7



    Microsoft - Migliorie fornite da SP1 per windows 7 e windows 2008 R2

    Articolo completo qua

    • Modifiche specifiche per Windows 2008 R2
      • Dynamic Memory
      • Microsoft RemoteFX
      • Enhancements to scalability and high availability when using DirectAccess
      • Support for Managed Service Accounts (MSAs) in secure branch office scenarios
      • Support for increased volume of authentication traffic on domain controllers connected to high-latency networks
      • Enhancements to Failover Clustering with Storage
    • Modifiche specifiche per Windows 7
      • Additional support for communication with third-party federation services
      • Improved HDMI audio device performance
      • Corrected behavior when printing mixed-orientation XPS documents
    • Modifiche comuni a Windows 2008 R2 e Windows 7
      • Change to behavior of “Restore previous folders at logon” functionality
      • Enhanced support for additional identities in RRAS and IPsec
      • Support for Advanced Vector Extensions (AVX)
        Improved Support for Advanced Format (512e) Storage Devices (KB 982018)
    Per la documentazione ufficiale:


    Deployment Guide for Windows Server 2008 R2 with SP1 and Windows 7 with SP1.doc - 213KB - Download
     
    Hotfixes and Security Updates included in Windows 7 and Windows Server 2008 R2 Service Pack 1.xls - 465KB - Download
     
    Installing Windows Server 2008 R2 with SP1.doc - 94KB - Download
     
    Notable Changes in Windows 7 and Windows Server 2008 R2 Service Pack 1.doc - 102KB - Download
     
    Release Notes for Windows 7 with Service Pack 1.doc - 87KB - Download
     
    Release Notes for Windows Server 2008 R2 with Service Pack 1.doc - 87KB - Download

    Alcune accortezze per l'installazione:

    • Autenticarsi con un account con privilegi amministrativi, chiudere tutte le applicazioni attive e disconnettere tutti gli utenti che hanno sessioni attive o salvate
    • Disconnettere le connessioni seriali a dispositivi UPS, durante l’installazione del SP viene eseguita una ricerca dei dispositivi connessi a porte seriali e gli UPS possono causare problemi durante il processo di rilevamento
    • Nel caso di computer portatili assicurarsi che siano alimentati tramite rete elettrica.
    • Prima di installare l’SP aggiornare se necessario i driver dei device e se necessario anche firmware e BIOS (incerti casi per driver, firmware e BIOS il produttore rilascia specifiche versioni per risolvere eventuali incompatibilità con il SP).
    • Eseguire un backup includendo partizioni di sistema e system state
    • Disabilitare durate l’installazione il software antivirus per evitare interferenze durante il processo di aggiornamento e aumentare le performance evitando la scansione dei file copiati sul computer locale

    720check