CD Live - Sardu: antivirus e strumenti di gestione del sistema in un unico supporto

Cercando su internet ho trovato questa utility che permette di creare ISO e USB avviabili partendo dai vari recovery CD che vengono messi on line dalle case di antivirus e di altri utility disk tipo UBCD e Windows PE.
ha anche l'opzione di aggiornare le definition di AVG - Avira sul supporto USB.

----------------------------------------------------





Ogni produttore di software antivirus mette a disposizione dei propri utenti, di solito, un supporto di emergenza (CD o DVD) che consente di effettuare una scansione del disco fisso alla ricerca di eventuali componenti nocivi prima del caricamento del sistema operativo.


Purtroppo, però, qualora si volesse effettuare un'analisi del sistema con più software (ad esempio, con i CD di emergenza di Avira, di BitDefender, di Dr.Web, di F-Secure, di G DATA, di Kaspersky, di Panda e così via), si sarebbe costretti a masterizzare un supporto per ogni programma rilasciato dai vari vendor.


SARDU (acronimo di Shardana Antivirus Rescue Disk Utility) è un programma gratuito che si prefigge come obiettivo quello di superare tale limitazione.


Il software, infatti, è capace di produrre un unico supporto CD/DVD all'interno del quale sia possibile integrare i supporti di emergenza messi a disposizione dai vari produttori.


Non solo, SARDU può memorizzare le stesse informazioni anche all'interno di una normale chiavetta USB: il vantaggio è indubbio.


Sarà possibile aggiornare periodicamente il contenuto del supporto con nuove versione degli strumenti di controllo e rimozione delle minacce.


Oltre al supporto per i principali CD di emergenza disponibili in Rete, SARDU è in grado di interfacciarsi con famose utilità per la gestione e la manutenzione del sistema o con alcune mini-distribuzioni Linux.


SARDU, a titolo esemplificativo, permette l'avvio al boot di

- Clonezilla (per creare file d'immagine del contenuto di dischi e partizioni; per clonare dischi fissi),
- Gparted (consente una perfetta gestione delle partizioni presenti nei dischi fissi oltre ad altre operazioni di manutenzione),  
- Offline NT Password (utilità per il recupero delle password di accesso a Windows),
- Parted Magic (gestione delle partizioni),
- System Rescue CD  
- Ultimate Boot CD.
- Molto utile a volte avere anche un ambiente Windows live e quindi consiglio l'inserimento di WindowsPE o l'ottimo UBCD4Win.


All'interno del medesimo supporto CD/DVD od USB sarà quindi possibile memorizzare tutte le utilità selezionate: SARDU ne renderà possibile l'avvio all'accensione del personal computer.


L'interfaccia di SARDU, seppur spartana, è molto efficace: le quattro schede proposte (Antivirus, Utility, Linux, PE) permettono di verificare quali strumenti il programma può supportare ed inserire nel CD/DVD od unità USB. I pacchetti ai quali si è interessati debbono essere prelevati manualmente: in tal senso, però, SARDU accorre in aiuto. Per procedere, infatti, è sufficiente cliccare sul pulsante corrispondente al prodotto software che si vuole aggiungere: SARDU aprirà il browser web e presenterà la pagina per procedere manualmente al download.


Purtroppo SARDU non è (almeno per il momento) ancora in grado di scaricare autonomamente i vari software inseribili nel supporto di boot ma necessita dell'intervento dell'utente (tutti i file debbono essere prelevati e memorizzati nella sottocartella \iso del programma).
Completata la procedura di download degli strumenti da inserire nel CD/DVD o nel supporto USB, si potrà cliccare sul menù File, Refresh ISO/IMA. In questo modo, SARDU porrà automaticamente un segno di spunta in corrispondenza di tutti i prodotti rilevati nella sottocartella \iso.

Attivando o disattivando le caselle corrispondenti ai vari strumenti software in elenco, si potrà decidere di volta in volta se inserirli o meno nel supporto in procinto di generazione.


Sopra al pulsante Esci è riportato il quantitativo di spazio richiesto per la memorizzazione dei file di SARDU e dei software scelti dalle quattro liste. I file scaricati da Internet e salvati nella cartella \iso di SARDU devono essere necessariamente nel formato .ISO o .IMA (non sono ammessi quindi eseguibili od archivi Zip).


I grossi pulsanti Crea ISO e Crea USB avviabile permettono di dare il via alla procedura di generazione del supporto avviabile. SARDU non scrive direttamente su CD o DVD ma consente di produrre un file ISO contenente l'immagine del contenuto del supporto avviabile vero e proprio. Nel caso in cui si decidesse di optare per la creazione di un file ISO, esso dovrà essere poi masterizzato su CD o DVD ricorrendo al proprio software di masterizzazione preferito.


Cliccando su Crea USB avviabile, SARDU è invece in grado di rendere avviabile un'unità USB (ad esempio, una normale “chiavetta”) e memorizzarvi tutti i programmi selezionati in precedenza. Il supporto USB potrà essere collegato al personal computer nel momento in cui SARDU lo richiede: la successiva finestra di dialogo dà modo di indicare la lettera identificativa associata da Windows al supporto USB.
Rispetto alla modalità ISO, nel caso dei supporti USB, il loro contenuto potrà essere periodicamente aggiornato ricorrendo al comando Aggiorna USB (menù USB di SARDU). L'opzione Aggiorna menù SARDU su USB consente di aggiornare esclusivamente il menù di avvio che compare all'accensione del personal computer una volta effettuato il collegamento del supporto USB.







Le altre tre voci (Aggiorna firme Avira x USB, Aggiorna firme F-Secure x USB ed Aggiorna firme Kav Rescue x USB) consentono di adeguare il database delle firme virali di tre antivirus: Avira, F-Secure e Kaspersky. In futuro è possibile che SARDU consenta anche l'aggiornamento degli altri prodotti.


Durante la creazione del file ISO (il file verrà memorizzato nella sottocartella \ISO_CREATA) o del supporto USB avviabile, i pulsanti di SARDU diventano di colore verde quando un prodotto viene aggiunto mentre in rosso sono evidenziati gli strumenti non inseriti.




Riavviando il personal computer con il CD o DVD di SARDU inserito (oppure con l'unità USB collegata al sistema) verrà presentato il menù di avvio dell'utilità.


L'ultima versione di SARDU, sviluppata dal sardo “doc” Davide Costa, è prelevabile gratuitamente da questa pagina.